2 agosto 2010

Misantropia


Gelo estivo che stordisce
ricamando
come incantata favola.


Freddo mi attanaglia
Cuore e anima faticano.
A vivere?

Chiudo le finestre,
sbarro il portone
Misantropia , la mia compagnia...


Susanna 02.08.2010

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Breve ma profonda poesia, che nosconde un sensibile cuore.
Buona serata cara Kimmi ti lascio il mio forte e sentito abbraccio,
Tomaso

Kimmi ha detto...

Hai ragione, Tom: un cuore sensibile trafitto a morte.
Un abbraccio

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ti faccio i complimenti per la poesia e adesso ho capito anche il significato della parola misantropia.Ti auguro una buona serata,saluti a presto

Kimmi ha detto...

@Cavaliere: per me era importante che, nella mia "poesia" la parola misantropia non fosse fraintesa. Ecco perchè ho inserito il collegamento. ^_^
Sto diventando insofferente alla gente. Non ne vado fiera, ma è così.

Grazie della tua gentilezza

Related Posts with Thumbnails